#WEUNITUS

Scienze della Montagna

Non sono iscritto
Sono iscritto
  • Sede

    Rieti

  • Dipartimento

    Scienze Agrarie e Forestali

  • Lingua

    Italiano

  • Durata

    3 anni

  • Ammissione

    Test ingresso non selettivo

Il corso di laurea in Scienze della Montagna (SM, classe L-25), unico in Italia con tale denominazione, forma un laureato con capacità professionali di analisi, progettazione e gestione dei territori montani e delle loro risorse, con particolare riferimento alla realtà appenninica e mediterranea.

A tal fine, amplia la formazione universitaria del tradizionale laureato in Scienze Agrarie e Forestali includendo la valorizzazione economica e la promozione turistica dell’ambiente montano.

In particolare, il piano di studio punta a preparare un tecnico con un’articolata preparazione nel settore forestale, agrario, ambientale ed economico attraverso un percorso formativo mirato a favorire la crescita imprenditoriale nei territori montani.

Percorso formativo

Percorso formativo

Scopri

  • Obiettivi Formativi

    Gli studenti acquisiscono, innanzitutto, un’adeguata conoscenza delle materie di base, quali la chimica e la biologia, il cui insegnamento, oltre a sviluppare il corretto approccio scientifico alla soluzione dei problemi, contempla anche gli aspetti applicativi delle discipline. Gli insegnamenti caratterizzanti riguardano, in primo luogo, i contenuti propri delle discipline forestali ed agrarie, per la conservazione della biodiversità e la produzione, raccolta e valorizzazione dei prodotti della montagna. Poi, il settore multidisciplinare dell’ingegneria agroforestale che fornisce gli strumenti necessari all’elaborazione di progetti e lavori per la protezione del suolo e delle sorgenti, per la prevenzione e il contenimento dei processi di degradazione del territorio e per la sistemazione dei versanti e delle sponde fluviali. Infine, lo studente acquisisce le competenze necessarie al recupero dalla marginalità geografica e socio-economica di ambienti montani, con spiccata valenza naturalistica e ricreativa, attraverso soluzioni sostenibili per la valorizzazione dei prodotti dell’agricoltura collinare e montana e delle potenzialità collegate al turismo ambientale, in particolare nei parchi e nelle aree protette.
    Scienze della Montagna è un corso professionalizzante caratterizzato da un approccio pratico-applicativo adatto a consentire un rapido inserimento del laureato nel mondo del lavoro. Allo stesso tempo, permette allo studente di acquisire solide basi per la prosecuzione degli studi nei corsi di laurea magistrale e di master.
    Scienze della Montagna forma un professionista in grado di gestire in maniera sostenibile e valorizzare le risorse naturali e agro-forestali degli ambienti montani dell’area mediterranea.

  • Prerequisiti di ammissione

    Il test è obbligatorio sebbene la prova non abbia finalità selettive

     

    La prova d’ingresso è costituita da un test chiuso di 20 domande: 10 di matematica; 5 di geometria; 5 di logica.

    Il test restituisce esito positivo se lo studente risponde correttamente almeno a 10 delle 20 domande previste.

    Il test non ha finalità selettive, “non limita o impedisce” l’iscrizione al corso di studio, ma serve ad aiutare gli studenti a colmare eventuali carenze di preparazione, in modo da poter seguire con profitto le lezioni e a sostenere più agevolmente gli esami del primo anno.
    Per i corsi di studio del Dipartimento gli studenti sono invitati a frequentare il corso di supporto di Matematica per adeguare le proprie conoscenze di base. Anche gli studenti che hanno superato il test sono invitati a frequentare il corso di supporto di Matematica che si attiverà con l’inizio delle lezioni (la data precisa sarà comunicata sul sito del Dipartimento http://www.dafne.unitus.it).

  • Sbocchi Professionali

    La laurea in Scienze della Montagna consente l’abilitazione all’esercizio della professione di agronomo e forestale junior (previo superamento Esame di Stato – sezione B) con specializzazione nella gestione degli ambienti montani. Il laureato in Scienze della Montagna potrà trovare impiego come tecnico (in subordine guardiaparco, guardia forestale o guida) presso i Corpi Forestali Regionali e dello Stato, i Ministeri, le Regioni, gli Enti Parco e Aree protette, le Comunità Montane, le Industrie, gli Studi di progettazione e consulenza e le imprese, in particolare quelle che operano nei territori montani.

  • Formazione Successiva

    Laurea Magistrale

  • Ulteriori Informazioni

    Il percorso formativo prevede insegnamenti di base, caratterizzanti ed integrativi, monodisciplinari o, in alcuni casi, integrati. Ogni insegnamento del corso di laurea comprende lezioni ed esercitazioni.

    La formazione comprende attività pratiche nell’ambito di ciascun insegnamento e periodi di esercitazione in ambiente alpino ed appenninico.

  • Scarica la Brochure

    Scarica qui la brochure.

  • Referenti del corso

    Presidente del Corso di Laurea:
    Prof. Mario Augusto Pagnotta
    pagnotta@unitus.it

    Segreteria corso di studi:
    scienzemont@unitus.it
    segreteria del corso 0746 1733462 – 0746 1739605 – 0746 1732574

    Tutor all’orientamento:
    tutorsdm@unitus.it

     

Hai ancora dubbi su questo corso?

Prenota un colloquio online

Hai già fatto il colloquio?

Iscriviti al test di accesso

Hai bisogno di altre informazioni?

Partecipa all’Open Day

Partecipa all' OpenDay dell’Università della Tuscia! Potrai conoscere i tuoi futuri docenti, vedere cosa studiano i nostri studenti e conoscere i luoghi che ti diventeranno familiari

Qui puoi trovare tutte le informazioni sul corso di studi come:

  • il calendario delle lezioni;
  • i contatti utili;
  • i dettagli e le news sulla didattica;

e molto altro ancora.

Didattica erogata

Didattica erogata

Percorso formativo erogato

Agendaweb

Orario Lezioni

link

Gomp

Calendario Lezioni

link

Date e Scadenze

Sedute di Laurea

link

Calendario Accademico

Sessioni di Esame

link

Contatti

Segreteria Didattica

link