#WEUNITUS

Orientamento Next Generation

 

 

UNITUS ORIENTAMENTO NEXT – GENERATION

 

Il D.M. n. 3 agosto 2022, n. 934 del Ministro dell’Università e della ricerca  (ed il Decreto Direttoriale n. 1452 del 22.09.2022 attuativo del 934/2022), ha stabilito, nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, le modalità di ripartizione di risorse paria a 250 milioni di euro, per il triennio 2023/2026. Nello specifico, l’azione è denominata “Orientamento attivo nella transizione scuola-università” del PNRR, Missione 4 “Istruzione e ricerca”.

L’intento è quello di creare un ponte tra la scuola secondaria superiore e le università o le scuole di alta formazione artistica e musicale.

Nelle studentesse e negli studenti dal terzo, quarto e quinto anno delle scuole superiori, attraverso la frequenza di specifici corsi di orientamento della durata di 15 ore, sulla base di accordi e convenzioni sottoscritti con le istituzioni scolastiche, dovrà accrescersi la consapevolezza nella scelta del proprio percorso di studio.

Questa azione è finalizzata soprattutto alla riduzione del numero degli abbandoni, fenomeno oggi più che mai, particolarmente significativo, considerate le numerose difficoltà che le famiglie sono chiamate quotidianamente ad affrontare.

I corsi sono tenuti da professoresse e professori, da ricercatrici e da ricercatori universitari, da docenti delle Istituzioni AFAM e da esperte ed esperti di elevata qualificazione nelle attività oggetto dello specifico programma di orientamento.

Tali corsi non debbono avere finalità auto promozionali della singola Istituzione, ma hanno l’obiettivo di consentire all’alunno e all’alunna di conoscere il contesto della formazione superiore e del suo valore in una società della conoscenza, informarsi sulle diverse proposte formative. I corsi rappresentano una opportunità per la crescita personale e la realizzazione di società sostenibili e inclusive, avere la possibilità di fare esperienza di didattica disciplinare attiva, partecipativa e laboratoriale, favorendo la partecipazione degli studenti e delle studentesse con disabilità e con disturbi specifici di apprendimento e la parità di genere.

 

Organizzazione dei corsi

L’organizzazione prevede un calendario di corsi, erogati da docenti dell’ateneo, ricercatrici e ricercatori universitari e un gruppo di esperte ed esperti.

 

Il corso di orientamento è articolato in 5 moduli svolti in presenza.

L’obiettivo principale è guidare gli studenti delle scuole superiori nel fare una scelta.

Per fare ciò è necessario conoscere sé stessi per poi costruire il proprio progetto di sviluppo formativo e professionale (modulo 1).

 

Conoscere le opportunità intorno a noi, in particolare al (modulo 2) è riservata la conoscenza del contesto della formazione superiore, prevedendo una lezione sulla formazione universitaria.

 

Il (modulo 3) è dedicato all’autovalutazione, la verifica e il consolidamento delle proprie conoscenze per ridurre il divario tra quelle possedute e quelle richieste per il percorso di studio di interesse.

 

Il (modulo 4) ha come obiettivo generale conoscere i settori del lavoro, gli sbocchi occupazionali possibili nonché i lavori futuri sostenibili e inclusivi e il collegamento fra questi e le conoscenze e competenze acquisite.

 

Il (modulo 5) prevede esperienza di didattica disciplinare attiva, partecipativa e laboratoriale, orientata dalla metodologia di apprendimento del metodo scientifico.

 

Tutti i moduli saranno erogati con un approccio laboratoriale. Il modulo 1 sarà erogato da psicologi o pedagogisti, mentre gli altri 4 moduli saranno erogati da docenti o ricercatori dell’Università della Tuscia di tutti i settori scientifici disciplinari.

All’esito dell’avvenuta erogazione dei moduli, per le studentesse e gli studenti partecipanti che abbiano frequentato almeno il 70% del monte ore di lezione previsto, l’ateneo rilascia un attestato di frequenza del corso.

 

 

Modulistica per le scuole

Gli Istituti interessati alla sottoscrizione della convenzione per l’avvio del percorso di orientamento, potranno ricevere informazioni scrivendo all’indirizzo orientamento@unitus.it.

 

Schema-accordo Scuola-Università

(da compilare e firmare nelle parti indicate e trasmettere tramite pec al seguente indirizzo protocollo@pec.unitus.it )

Documento privacy

Template elenco studenti

Template inserimento presenze